martedì 30 luglio 2013

La tradizionale 'ripresa' estiva...


Quella 'ripresa' di cui soltanto i sensitivi dotati di super-antenne come il ministro Saccodanni (così battezzato nel blog di Grillo) riescono a captare i segnali deboli (diciamo pure piatti per non dire negativi)...
http://borsaitaliana.it.reuters.com/article/businessNews/idITMIE96004V20130701
http://www.affaritaliani.it/economia/saccomanni-la-recessione-finita0608.html (link aggiunto il 6 agosto)
Ripresa che, a sentire il sunnominato ministro, anticiperebbe quella 'piena' del 4° trimestre e del 2014...

Ma questo vecchio buontempone-chiaroveggente ha molti 'illustri' predecessori...
Gli ex-ministri Romani e Sacconi, ad esempio... O lo stesso Silvio...

> Estate 2010:  Silvio's show (8 luglio 2010 sui TG - edizioni serali)   /   Maggio record per l'industria...

> Estate 2011: ISTAT: forte balzo della produzione industriale in agosto (+4.3%)


... E molti altri imbroglioni ancora... Troppo lungo e noioso elencarli tutti...

Se l'Italia fosse un Paese serio, con tutto rispetto per la vetustà di taluni di loro, personaggi di siffatta specie sarebbero relegati a pulire cessi nelle case circondariali o analoghe istituzioni pubbliche...
Invece sono sempre lì, in prima fila sui media, spacciati per saccenti e veggenti in economia e finanza...
E da quali media! Rivenditori e amplificatori di balle e imbrogli tal quali...


Aggiornamento del 02 agosto 2013
Anche Mister Magoo si associa (ma non è la prima volta che si sbilancia in rosee previsioni)…
http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-08-02/draghi-ripresa-graduale-2013-063911.shtml?uuid=AbRizcJI
fors'anche incoraggiato dal 'folgorante' trend della disoccupazione giovanile in Italia…
http://www.lastampa.it/2013/07/31/economia/vola-la-disoccupazione-giovanile-mQfIT4nxbI55jZgvby04CM/pagina.html

Aggiornamento del 05 agosto 2013
Il club degli ottimisti che vedono la ripresa si arricchisce, di giorno in giorno, di nuovi adepti...
Letta - Visco - Saccomanni: "Reali segnali di ripresa e banche solide"

Aggiornamento del 06 agosto 2013
Nel novero non poteva mancare l’attuale ministro del lavoro Giovannini…
Scuola al vertice dell’ISTAT, la sua… Ai tempi di Silvio premier e dei summenzionati Sacconi e Romani, suoi predecessori ai dicasteri del lavoro e dello sviluppo economico…
Il cerchio si chiude…
Tutti personaggi che sanno inventare, tessere, raccontare, ripetere balle per ore senza mai stancarsi e senza palesare la benché minima ombra di dubbio…

sabato 20 luglio 2013

Lupi all'attacco dei No TAV...

"Un manipolo di delinquenti" li ha apostrofati...

Il ministro Lupi, invece di lanciare invettive contro i No TAV, organizzi, con gli altri suoi compari al potere, dei turni di presidio al cantiere, partecipandovi di prima persona...
Il Paese ha bisogno di esempi concreti sul campo e potrebbe anche apprezzare un tale comportamento, indice di una qualche sorta di buona fede...
Di maneggioni che dirigono gli affari dal chiuso delle stanze del potere, al più con lo sguardo puntato verso l'occhio di qualche telecamera, favella loquace ed offensiva, la gente ne ha fin sopra i capelli...
Tutta quella gente che, in un tempo di pesante declino e di depressione economica, non chiede e non vuole sapere di TAV e di altre faraoniche opere riferite ad ipotetiche ed evanescenti prospettive di sviluppo futuro, prospettive spazzate via dalla dirompente ed inarrestabile crisi, ma chiede siano affrontate le gravi emergenze attraverso urgenti interventi ed investimenti mirati.
Trovi, il ministro, piuttosto il coraggio di dire all'Europa che il suo Paese è stato portato allo sfascio da tutti quelli della sua specie e che non può più permettersi di dilapidare miliardi e miliardi di Euro (che peraltro non ha) in opere che oggi appaiono più che mai assurde e ingiustificabili alla luce del progressivo rovinare nella spirale depressiva. Ben altri investimenti di reale pubblica utilità, con elevato ritorno economico ed occupazionale, rivestono carattere di priorità ed urgenza in questo sempre più difficile frangente (che si ha motivo di temere possa perdurare e peggiorare nel corso di molti, troppi anni a venire).
Di esempi di opere faraoniche costate miliardi, risultate fine a se stesse per l'assai scarsa o addirittura nulla utilità pubblica per non parlare dell'altrettanto scarso o nullo ritorno economico, lo sanno anche le pietre, è impestato il Paese... Con tanto di responsabili tuttora in condizione di nuocere...
Tra le migliaia di opere del 'ricchissimo' filone, un caso trattato in questo blog: la bretella ferroviaria Voltri Mare - Borzoli, a Genova: un'opera finita nei primi anni 2000, costata 450 miliardi di vecchie lire oltre ad enormi problemi di impatto ambientale nelle aree densamente urbanizzate di Genova Prà-Pegli, sulla quale oggi transita un treno, fors'anche due, al giorno...
Val di Susa: Claudio Burlando, un NO TAV a sorpresa?

venerdì 19 luglio 2013

Dolce & Gabbana, evasori fi(s)cali...


Lungi da chi scrive l'idea di mancar di rispetto, ma certe 'combinazioni' suonano alquanto bizzarre...
"Dall'uno all'altro campo, il passo è breve", qualcuno noterà: c'è solo di mezzo una 'esse'...
Possibile, poi, essere indotti a ritenere che, oggigiorno, tutto sia concesso o frettolosamente fare, come si suol dire, di tutta l'erba un fascio...
Siamo o non siamo il Paese degli equivoci?

mercoledì 17 luglio 2013

Questi Degni Rappresentanti della Repubblica delle Banane...


Che scandalo quando Scimmione Calderoli apre la bocca!
Certe malelingue dicono che si distingue solo per le braghe arancio...
Una questione di frutta, insomma... Le arance, effettivamente, non son banane...
Indi per cui, se non vuole essere confuso, continui a girare con quelle braghe...

Che scandalo la vicenda dell'espulsione di moglie e figlia di un dissidente kazako, di un lontano Paese ricco di petrolio e gas naturale ma dominato da un dittatore amico di Silvio B.B.B. (Berlusconi, il Bolscevico Bugiardo)!  
Che c'è poi di così strano se il nostrano Cavaliere è incline all'amicizia con dittatori e oligarchi, da Gheddafi a Putin?
Non c'è il due senza il tre: ecco saltar fuori questo Nazarbayev...
In fondo (ma proprio in fondo), lo fa per il bene del Paese...
Abbiamo o non abbiamo estremo bisogno di risorse petrolifere?

Anche il buon Romano Prodi, alias Il Mortadella, pare svolgere tuttora assai bene la sua funzione...
Kazakistan, “Prodi riceve uno stipendio milionario dal dittatore Nazarbayev”
Come sempre in passato, tanti bei complimenti professore!

Ma i 'degni' rappresentanti della Repubblica delle Banane, purtroppo, non sono certo soltanto questi...

D'altronde, cos'altro c'è da aspettarsi da una tale Alta Rappresentanza, con tanto di tirapiedi & supporters?
Forse qualcosa di meglio?

Purtroppo, come già osservato più volte, non saranno tutti questi mistificatori a salvare il Bel Paese...
Semmai lo faranno sprofondare, magari allungando, con pezze e sotterfugi vari, i tempi del travaglio...
La prova? Basta guardarsi indietro (e attorno): il trend (riferito al futuro) è figlio del passato (e del presente)...
Saranno mai chiamati e costretti a pagare per gli incalcolabili danni materiali e morali da loro stessi inflitti al Paese in tutti questi decenni?    

Aggiornamento del 19 luglio 2013
Ogni Repubblica ha un presidente su misura...
'Napolitanistan', è il titolo, a caratteri cubitali, di un articolo in prima pagina su Il Manifesto di oggi...
L'articolo non è disponibile online. Ma, sull'argomento e su quest'aspetto in particolare, non tutte le altre fonti d'informazione sorvolano acriticamente...
http://it.reuters.com/article/topNews/idITMIE96I00020130719
All'esternazione di ieri del compagno presidente (alla 'Cerimonia del Ventaglio' !?) è invece dato ampio spazio e risalto su tutti i media bene integrati nella Repubblica delle Banane...
P.S. Peccato che il testo dell'articolo Reuters Italia (link sopra riportato) sia stato integralmente e sostanzialmente cambiato nel corso della giornata. Questo drastico 'aggiornamento' non fa certo onore ai due autori, Paolo Biondi e Roberto Landucci, e soprattutto all'Agenzia Reuters Italia, forse anch'essa 'integrata' nella Repubblica delle Banane...

La ripresina di fine anno…

Sottotitolo: I cinque 'marcatori' (ma non sono gli unici, e tutti dello stesso segno)…

      1)   Il debito pubblico in crescita esponenziale, a quota 2.074,6 miliardi di Euro a fine maggio (aumentato di 33,4 miliardi in un solo mese), nonostante il forte aumento della pressione fiscale (che, in  termini di risultato, equivale a spremere un limone già spremuto o una gallina con la pretesa che faccia più uova; vedasi anche il punto 4 seguente)
http://www.repubblica.it/economia/2013/07/16/news/bankitalia_entrate_debito-63073275/
2)      La disoccupazione in aumento (quella  giovanile  in testa)…
http://it.euronews.com/2013/07/16/ocse-disoccupazione-ancora-alle-stelle-nel-2014/
3)      L’incessante fallimento e chiusura delle imprese
http://www.giornalettismo.com/archives/1031777/un-paese-al-fallimento/
4)      La forte flessione delle entrate tributarie indirette e contributive, conseguenti al crollo delle attività economiche, dei consumi e dell’occupazione…
 http://www.lastampa.it/2013/06/18/italia/i-tuoi-diritti/fisco-e-tasse/fisco-nel-il-gettito-e-stabile-ma-iva-e-imposta-di-registro-sono-in-forte-calo-RS8cbrrhsVW0HZMpS2xkQO/pagina.html
 5)  La crescente moltitudine di nuovi poveri...
http://www.repubblica.it/economia/2013/07/17/news/poveri_italia-63146992/

Non c'è che dire: con questi presupposti la… ripresina è assicurata...
Si, in culo alla gente...

giovedì 11 luglio 2013

Lo squallore della politica del Bel Paese è al top: un primato tutto italiano...

(Sottotitolo) Silvio & Tirapiedi: gli ammutinati del B. (leggasi Berlusca, Bounty, Belin! o altro libero riferimento)…

La politica italiana fa il suo corso… Niente di diverso potrebbe fare…
.
Altri picchi di massimo squallore seguiranno… Alla fine (quando questa fine arriverà) si potrà farne la conta…
Qualche fissato per l'analisi matematica (versione da quattro soldi), volendo, potrà anche discernere tra gli innumerevoli picchi di massimo relativo e quello, unico, di massimo assoluto che garantirà l’incontrastata collocazione della politica italiana nel guinness dei primati…
.
Per gli eventi di questi giorni, ad ogni buon conto, tutto secondo copione: si possono sbagliare i tempi di qualche settimana o mese o la causa scatenante (un processo piuttosto che l’altro), ma la sostanza non cambia…
Il caso Ruby, Silvio, la galera e la tenuta del governo Letta...

Ultima impressione della giornata (ma è anche un flash sulla patologia di governo):
"Silvio tiene per le pall...ine Enrico Letta (*) e... il Partito Democratico (o, secondo un giudizio leggermente diverso, vi si è aggrappato nell'estremo tentativo di superare le arcinote avversità), con tutto quello che ne consegue, specie al verificarsi di una sua capitolazione giudiziaria"
----------
(*) Caro Silvio, per dirla alla Giorgio Forattini, "This is not very.fica"...
.




Forattini... per chi fosse alla ostinata ricerca di analogie, anche se non sempre perfettamente calzanti...





(Pagina tratta dalla raccolta di vignette dell'Autore dal titolo  'Nudi alla meta', Editore BUM-Mondadori)



Aggiornamento del 02 agosto 2013
Tutto procede secondo copione, anche a seguito del pronunciamento della Corte di Cassazione sulla legittimità delle unanimi sentenze di 1° e 2° grado, di condanna per frode fiscale a carico di Silvio Berlusconi...
Con qualche estemporanea sorpresa ed imprevedibile divagazione, a dire il vero, meritevole di un (pur sintetico) post ad hoc...
Oggi le comiche! La Volpe e il Gatto salgono al Quirinale...

mercoledì 10 luglio 2013

Standard & Poor’s taglia il rating al Governo del Fare… discorsi & vaniloqui…

Da BBB+ a BBB

I discorsi fine a se stessi non soddisfano nessuno, salvo chi li fa…
Non soddisfano né i cittadini (che si aspettano ben altro) né i centri di potere della finanza globale (che si aspettano, grosso modo, l’esatto contrario)…

Un Governo, che oltretutto ben rappresenta le caste e i relativi irrinunciabili interessi, deve tartassare molto di più la gente comune, cosa che finora, evidentemente, non ha fatto abbastanza…
Vedremo come… e la reazione dei tartassati…

lunedì 8 luglio 2013

Lampedusa: la speranza riposta in Papa Francesco...

Papa Francesco a Lampedusa, confine sud dell'Italia...

Ma di certi striscioni esposti su alcuni motopesca che hanno accolto il Papa invocandolo come ultimo baluardo di speranza e salvezza e rimarcando il fallimento e la latitanza della politica e delle istituzioni, striscioni mostrati per sbaglio da qualche video TV, nessuna traccia sui mass media e sul WEB...
Lavoro capillare quello dei 'registi di regime' nella sapiente opera di filtraggio o, più propriamente, di censura delle informazioni...

EXPO 2015: una mangiatoia, prima di tutto...

Sottotitolo: Ride Bobo Maroni...

E già.
Vista la stirpe dei politici al comando, la selva dei loro amici faccendieri, del mondo delle già menzionate caste e, non ultimo, del mondo delle mafie...
Tutto un universo sempre pronto ad entrare il ballo e a spolpare lo spolpabile fino all’osso ogni qualvolta ne presenti l’occasione (*)...
Che l'Expo 2015 sia una mangiatoia prima di tutto, ci vuole ben poco a pensarlo e a crederlo...
---------- 

(*) Occasione si fa per dire, visto che trattasi di eventi da loro stessi inventati e creati
  

mercoledì 3 luglio 2013

Quelli della Casta...

... Personaggi 'preziosi ed insostituibili'...

Solo così si giustificano le scorte che li tengono sotto totale e permanente protezione...

http://www.beppegrillo.it/2013/07/politici_ai_domiciliari.html

Tutti molto amati dalla gente...
'Amati da morire' da chi finirà per crepare di stenti o di altra brutale cagione...
E non solo da queste forzate vittime della crisi che, grazie a tutti loro, oggi si trovano scaraventate in prima linea a combattere una battaglia persa e a soccombere...
Vittime che potrebbero diventare una moltitudine...

No further comment.

Aggiornamento del 7 luglio 2013
La casta... In realtà una molteplicità di caste, sinergicamente e sapientemente correlate tra loro... Come i tanti  tentacoli della piovra...
http://www.beppegrillo.it/2013/07/lotta_di_casta.html
      > La casta dei politici
> La casta dei giornalisti (quelli accreditati presso i suddetti)
> La casta dei burocrati e boiardi di Stato e degli altri enti pubblici
> La casta dei pubblici amministratori centrali e locali
> La casta degli amministratori degli enti inutili
> La casta degli amministratori delle aziende partecipate
La casta dei concessionari di pubblici servizi
> La casta dei pensionati d’oro…
Questo odioso elenco ed altro ancora si legge nel post di Grillo...

martedì 2 luglio 2013

La cruda, sintetica, oggettiva analisi del Cardinal Bagnasco...

«... le persone non sanno come arrivare al giorno dopo. Questa è la situazione...»
.
E il suo conseguente, incalzante appello...

Eminenza, purtroppo il Suo appello è rivolto ad una combriccola che saprebbe mortificare, deprimere, neutralizzare e fagocitare anche l'effetto di un miracolo, qualora avvenisse per mano della Divina Provvidenza, per intercessione di qualche Santo, di altro Celeste o Terreno 'Alto Rappresentante'...

La vicenda dei caccia F-35 insegna...
http://www.repubblica.it/politica/2013/07/03/news/consiglio_difesa_f35_no_veto_parlamento-62316450/
Quanto meno aiuta a capire qual'è l'indole dei personaggi in questione, di chi sta al vertice della Repubblica (delle Banane, Armamenti & Affini) e di quelli al contorno, i loro obiettivi e il loro reale orientamento...

lunedì 1 luglio 2013

Ripetersi per ripetersi, mooolto meglio i Flintstones...

... in 'BORSA E SBORSA'
(Da Il Giornalino del 26 settembre 2004)












E dalla realtà? Niente di nuovo...
Molte notizie e sceneggiate fuorvianti (quando non false) intasano i media...
Riempitivi, diversivi e fumogeni in quantità, su tutti i fronti possibili...
"Regia del Grande Fratello", qualcuno osserverà, nel senso Orwelliano del termine...
> http://it.wikipedia.org/wiki/Grande_Fratello_(1984)
http://www.thefreedictionary.com/big+brother [Sense 3]