venerdì 12 dicembre 2014

Mai vegliardo conservatore reazionario al vertice delle istituzioni...

... si è fatto così mal volere dai cittadini di buon senso che hanno ancora un briciolo di capacità critica...

Monito di Napolitano: "Antipolitica patologia distruttiva ed eversiva..."
Vescovi a Napolitano: “Un corrotto è più eversivo di un anti-politico onesto”

Un post precedente sul tema dell'antipolitica, della demagogia e del qualunquismo (a cui oggi si aggiunge l'eversione...)...
Ancora una volta, 'Caro compagno presidente'...

Una carrellata di altri post, sempre in tema (qualcuno più, qualcuno meno)...
http://porcilesilvano.blogspot.it/search?q=compagno+presidente

Aggiornamento del 17 dicembre 2012
"Essendo il Rappresentante della Casta più alto in grado, altro non può fare che cercare in ogni modo di tutelarla e salvaguardare la continuità della Specie mentre il Paese sprofonda...", qualcuno dirà...
Quella Casta che, grazie a decenni di malgoverno e malaffare, con tutti i suoi annessi e connessi, è la prima responsabile di una crisi che appare senza fondo, dei gravissimi accadimenti e dei danni in corso e futuri.
Sono tutti gli appartenenti alla Casta allargata i veri nemici del Paese, ai quali far pagare il salatissimo prezzo della crisi economica (altro che l'abbaglio dell'Imbonitore da Fiere sulla restituzione del maltolto)... Controproducente e fuorviante cercarne le cause nell'Euro e oltralpe, nei sostenitori del rigore in politica economica e monetaria: ciò equivale a procurare un paravento e un alibi a quell'esercito di profittatori e predoni nostrani che hanno provocato il disastro e che sono i veri nemici...
C'è solo da sperare che dall'Eurozona non si venga cacciati, altro che referendum per uscirne... L'abbandono della moneta unica per un Euro di serie B o per una nuova Lira, vuoi imposto dall'esterno vuoi deciso per volontà popolare (ma qui la facciata nel muro è in agguato), scatenerebbe la corsa a liberarsene, con le più che immaginabili conseguenze (l'attuale crollo del rublo, per di più di una Russia ricca di petrolio, gas naturale e molte altre materie prime, insegna...)...

Nessun commento: