venerdì 20 ottobre 2017

Banca d'Italia oggi: Visco si, Visco no...


Nel 2011: Ignazio Visco: un 'buontempone' alla Banca d'Italia, si direbbe...

Qualche banale constatazione:
> C'è chi lo ha piazzato a suo tempo in quel posto...
> Chi lo vuole riconfermare...
> Chi non lo vuole più e spara fumogeni...

La deduzione più semplice e logica?
Che è tutta un'associazione a delinquere...
E i fatti lo dimostrano...

sabato 7 ottobre 2017

"Oddio, hanno trombato la Mogherini!", si legge sulla prima pagina di Libero di oggi...

Sovratitolo: "Non ha preso il Nobel. Pace"

Con tanto di annessa appropriata immagine...


Riferimenti:
https://www.pressreader.com/italy/libero/20171007
https://www.pressreader.com/italy/libero/20171007/282286730478494
http://www.liberoquotidiano.it/ricerca?q=mogherini&idcanale=1

E, perché no?...
Le tre ministre che tirano di più... il carro di Renzie (giugno 2014)
>  Renzie, Premier Iperattivo... (agosto 2014)





Aggiornamento del 13 ottobre 2017
Da RaiNews... Mogherini,intesa Usa-Iran voluta da ONU
Trattandosi di un genere di articoli che, solitamente, ha 'vita breve' (motivo: contenuto squalificante della dichiarazione riportata per il ruolo di chi l'ha fatta, non importa se correttamente riferita, e in quanto tale da far passare al più presto sotto silenzio), eccone qui di seguito ripreso tal quale il contenuto:
(Conferenza stampa della Mogherina di oggi 13 ottobre 2017)
"L'accordo Usa-Iran non è un'intesa bilaterale, non può essere rotto da singoli Paesi ma solo dall'ONU che ne è il garante. L'Unione Europea tutelerà l'intesa". Così l'alto rappresentante UE per la politica estera, Mogherini, dopo gli annunci di Trump che ha "decertificato" l'accordo sul nucleare siglato nel 2015 "L'accordo è solido e funziona, continuerà ad essere attuato a beneficio di tutti", prosegue. "Il presidente degli Stati Uniti non ha il diritto di rescinderlo", conclude. "Il discorso di Trump è discorso di politica interna".

Lo vada a dire a Trump e poi, faccia il piacere, se ne vada a casa... Si tolga di mezzo con le sue stronzate che non si reggono in piedi...
D'altronde, da una faccia così cosa volete che ci esca?


mercoledì 27 settembre 2017

Cariatidi, trombati & riciclati 'mobilitati' nel 'salvataggio' di Banca CaRiGe...

Al capezzale della banca moribonda... e non certo a fini di beneficenza

Il Consiglio di Amministrazione di CaRiGe...

Tra i nomi spicca quello dell'ex sindaco di Genova avv. Pericu (Periculusu! era apostrofato dai dipendenti comunali quand'era in carica) e dell'avv. Sara Armella reduce dalla disastrosa presidenza della Fiera di Genova nonché moglie del compagno Lunardon già segretario regionale del PD...
Viste le premesse, sarebbe interessante approfondire in merito alle peculiarità dei componenti l'intero CdA...
Ma una sintesi arriverà con l'esito dei loro 'cimenti'...

A proposito di CaRiGe, domani 28 settembre 2017 scatta il forzato aumento di capitale...
Banca Carige ad una svolta storica, pronta all'aumento di capitale

Per gli ottimisti CaRiGe non è ancora completamente spolpata...
In fondo, anche nel peggiore dei fallimenti c'è sempre del buono (per chi lo gestisce), più d'uno andrà pensando...

mercoledì 13 settembre 2017

Renzo Piano's Beach Entrapment

Entrapment, concetto che ben si comprende, anche dalla pronuncia...

video

  I forti venti occidentali di questi giorni, che spirano al largo delle coste francesi, ruotano da Sud-Ovest rinforzando tra la Liguria e la Corsica, per ruotare ancora da Sud-Est prima di impattare la costa ligure...
L'effetto sulla condizione del mare di ieri 12 settembre, ore 13 circa, si nota nel breve video che riprende la spiaggia di Punta Nave, tra Genova-Voltri ed Arenzano, sotto l'area del RPBW (Renzo Piano Building Workshop).
Un arenile artificialmente ampliato nel 2010 con centinaia di camion di ghiaia e pietrisco previa posa di un 'pennello' di protezione fatto di massi ciclopici a partire dalle formazioni rocciose emergenti a riva, rinforzate e collegate tra loro da un molo-sarcofago di calcestruzzo...
Uno stravolgimento che provocò all'epoca le proteste degli indignati abitanti e di tutti coloro che avevano a cuore la salvaguardia della costa ma che, a lavori conclusi, era stato di fatto pian piano assimilato vista la fruibilità di un nuovo ed esteso arenile, sia pure artificiale, in grado di ospitare alcune centinaia di bagnanti (in periodo estivo e a mare calmo)...
Un intervento che non può essere stato fatto all'insaputa dell'arch. Renzo Piano...

Ieri i gestori del chiosco, appena visibile sulla dx delle prime immagini video, hanno 'invitato' i bagnanti (a dire il vero non molti, ma non è questo il punto), che sostavano sul residuo lembo di spiaggia sottostante il muro, ad evacuare alla svelta per non rimanere intrappolati dalla mareggiata in rapido peggioramento.
Già perché l'unica via di fuga possibile passa per le scale poste alle spalle di chi ha fatto il video, scale che conducono sulla sovrastante passeggiata e quindi sull'Aurelia.
E dall'altro estremo della spiaggia, all'altezza del molo e del 'pennello'? Quel che resta di una vecchia rampa pedonale è superiormente sbarrato da una cancellata a margine di un mappale di proprietà privata (Fondazione Renzo Piano) e inferiormente da una transenna che ha ben poco del provvisorio... Pubblico passaggio interdetto, quindi... Un lembo di superficie, quel mappale, marginale rispetto all'intero complesso del RPBW e di fatto dallo stesso fisicamente separato per l'interposta pubblica passeggiata a mare che collega Voltri con Arenzano (e dall'esclusivo accesso carrabile al complesso, contiguo alla passeggiata stessa).
C'è da chiedersi se il pur lodevole 'invito' dei gestori del chiosco sia tutto quello che può offrire un protocollo di sicurezza a salvaguardia dei frequentatori di quella spiaggia, più o meno inconsapevoli di certo pericolo. E quando non sono presenti i gestori del chiosco?


Nelle due immagini qui a lato, i lavori nel 2010.

Nelle due successive, lo stato finale (e attuale).


Nelle due ultime, l'attuale sbarramento a mare sotto l'area del RPBW con quel che resta del vecchio passo pedonale di accesso, chiuso anche superiormente da una cancellata in ferro (appena visibile nell'ultima foto, in alto a sx ; i ruderi lato spiaggia, come invece ben si vede, sono lasciati alla... pubblica fruibilità...)























Una 2^ via di accesso alla spiaggia e al tempo stesso di fuga e sicurezza si potrebbe ripristinare senza nulla sottrarre al giardino a picco sul mare (che sicuramente starà a cuore all'Architetto...)

sabato 2 settembre 2017

"La crisi è finita!", vanno raccontando (per l'ennesima volta) i soliti cialtroni...


"La peggiore crisi dal dopoguerra è alle spalle..., la messa in sicurezza del sistema bancario italiano è cosa fatta...", sentenzia il premier Rentiloni... Gli fa eco Fonzie il quale, anche forte del suo job act, se ne aggiudica tutti i meriti...

Il tutto in presenza di:
> un inarrestabile debito pubblico, ormai fuori controllo;
> una oppressione fiscale insostenibile (beninteso per chi la subisce);
> la disoccupazione giovanile al 40% e quella in età lavorativa al 12% (dati ufficiali Istat ma le percentuali reali sono ben più drammatiche, specie riguardo a quel 12%...);
> una schiacciante percentuale di precari e sottoccupati tra i lavoratori classificati come 'occupati'
> il reddito dei contribuenti (e quindi delle famiglie italiane) in generale, costante erosione;
> mafie, corruzione e malcostume dilaganti, dai livelli più alti a scendere;
> una imperante burocrazia nell'apparato pubblico;
e, quel che è peggio (e che promette malissimo),
> i soliti maneggioni e faccendieri della politica e dell'alta (si fa per dire) finanza, artefici del disastro tutt'altro che esaurito, ai loro posti di comando...

Sicuramente un tocco di bacchetta magica (e di 'merito') in più nell'aver messo in sicurezza, in quattro e quattr'otto, il sistema bancario nazionale... (ovviamente per chi ci crede...)

Mr. Magoo, il famoso Mago dei cartoons, al loro posto non avrebbe fatto di meglio!

Dall'Istat (che sbandiera una crescita annua del PIL dell'1,5%!) ai soliti politici decotti, dai soloni della finanza riuniti a Cernobbio ai media tutti, se la suonano e se la cantano...

Per chi cercasse conferme sulla tanto sbandierata ripresa, chieda ai commercianti (che non siano del genere Mario Moretti Polegato di Geox) se la 'sentono' o se la 'vedono'...

La solita bufala estiva o, nella più favorevole delle ipotesi, l'ennesimo fuoco di paglia... Un appuntamento con la solita (dis)informazione di regime che si ripete puntuale...
Qualche esempio? Eccolo:
'La cura Draghi rafforza il Monti-bis'... (estate 2012)
>  La tradizionale 'ripresa' estiva... (estate 2013 nonché 2010 e 2011)
"La ripresa c'è..." diceva il compagno presidente nel 2009... (estate 2013 nonché 2009)
ll forzista (e già ministro) Romani parla tutte le sere in TV... (estate 2014)
 Lavoro, Poletti: dati inequivocabili, il Paese riparte (estate 2015)
>  "L'Italia ha ripreso finalmente a correre". Consumi-industria: Renzie celebra la ripresa (estate 2015)
Crisi, Renzie: ripresa c'è, l'Italia ora ricomincia a correre (estate 2015)
Ma si potrebbe continuare l'elenco con molti altri vecchi post e articoli di giornali online...

Aggiornamento del 6 settembre 2017
Non imbroglioni ma chiaro-veggenti, qualcuno va insinuando...
Ma 'chiaro-vedere' nel lontano 2009 una ripresa di là da venire otto anni dopo, come 'chiaro-vedeva' all'epoca il compagno presidente, è impresa da veri e propri giocatori d'azzardo, per di più di assai basso profilo...
Con tutti gli altri suoi compari al seguito...
Per chi non si fa incantare da tutti questi imbonitori da fiere, c'è una spiegazione al possibile fuoco di paglia della tanto decantata ripresa. La spiegazione sta in un vecchio ma sempre attuale post...Gufi, corvi e saprofagi ovvero "Le pouvoir d'achat des classes moyennes".
Aspettiamo di vedere il seguito, in particolare di quanto 'fiato' disporranno ancora le classi medie, purtroppo tendenti al basso, tartassate e al tempo stesso sollecitate ad esporsi sul fronte del consumismo da un incessante martellamento mediatico, in particolare per quanto riguarda auto & suv, con crescente e generalizzato sovraindebitamento... 

giovedì 29 giugno 2017

Acronimo CV: non solo Curriculum Vitae...

... ma ora anche Cambiare Vita!

Lo racconta la sorprendente, schietta Testimonianza di Laura Carbone...
http://www.lauracarbone.it/

Un germoglio nuovo e diverso rispetto alla squallida realtà e aridità del mondo e della materia, triti e ritriti, che si dovrebbero trattare in questo blog...

La scoperta di un Personaggio un po' tardiva da parte di chi scrive ma... meglio tardi che mai!

Certe doti, come la sincerità, un profondo senso critico, la capacità e la volontà di informare a 360°, non si riscontrano praticamente quasi più in questa logora società dei consumi, compresa la rete...

Grazie all'Autrice per quanto scrive nel suo sito, per il suo libro e per il suo lodevole intento di trasmettere un eccezionale bagaglio di conoscenze ed esperienze da lei acquisite a chi ne fosse interessato!
In particolare, quelli (giovani o anziani) che, a cuor leggero e sulla base di incerte conoscenze, cercano di cambiar vita espatriando (sull'onda dell'entusiasmo o poco più) magari verso qualche 'paradiso terrestre', farebbero bene a leggersi tutto, ad assimilare e a meditarci sopra... E poi, eventualmente, partire...

domenica 4 giugno 2017

Torino, Piazza San Carlo, 3 giugno 2017: 'Prove di Antiterrorismo'

Sottotitolo: Terroristi islamici, finanziatori, supporters & Co.

Più di 1.500 feriti, dei quali alcuni in gravi condizioni, fra i trentamila accalcati (ma sarebbe meglio dire indotti ad accalcarsi) sulla piazza per la gran finale della Champions League...
Un evento di gravità inaudita...
Nessun atto terroristico quale causa scatenante...
Forse, fra le concause dell'innesco, anche la (ben più banale) brutta piega (per Juve & juventini) presa dalla partita: 'ottimo motivo' per mandare fuori di testa più di un fanatico squilibrato...

Si sente poi dire con insistenza che i terroristi islamici sono finanziati da certi paesi arabi del Golfo...

Ci sarebbe da capire bene il giro...
Di chi supporta direttamente, indirettamente, più o meno involontariamente il terrorismo...
Compresi quei sadici degenerati che, in nome della decotta civiltà occidentale con i suoi annessi e connessi, non evitano di mandare allo sbaraglio delle moltitudini...

Fly Emirates!, verrebbe da esclamare... E non solo...

Un post precedente sul tema...
I festeggiamenti di Capodanno blindati...